Carrello vuoto.

Category Archives: Pelle

Come nutrire la pelle del viso nel modo corretto!

Se sei interessata a scoprire come nutrire la pelle del viso nel modo corretto, questo è il posto giusto: nell’articolo di oggi voglio darti alcuni consigli per una pelle nutrita e sana.

Nutrire la pelle del viso è importante per mantenerla elastica e contrastare quindi i cedimenti dovuti al passare del tempo. Una pelle elastica si mantiene soda e compatta più a lungo, oltre a risultare più liscia e morbida al tatto. Molti oli vegetali usati in cosmesi per nutrire la pelle, possiedono inoltre proprietà antiossidanti e contrastano quindi i radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento cutaneo.

Nutrire e idratare non sono sinonimi: si riferiscono a due azioni diverse, entrambe importanti per la pelle.

Il nutrimento riguarda l’apportare lipidi alla pelle ed è particolarmente importante nelle circostanze in qui esso viene a mancare (per svariate motivazioni, ad esempio: tipologia di pelle, invecchiamento e conseguente riduzione dell’attività delle ghiandole sebacee, agenti atmosferici come vento e freddo…). Tra le sostanze nutrienti più importanti, troviamo oli e burri vegetali, ciascuno ricco tra l’altro di molteplici proprietà benefiche per la pelle.

L’idratazione invece riguarda l’agevolare la pelle a trattenere acqua, contrastando la disidratazione a cui altrimenti andrebbe incontro. Tra gli agenti idratanti più importanti troviamo l’Acido Ialuronico, ottimo ingrediente da reperire in una crema viso.

Come nutrire la pelle del viso?

Il metodo migliore di nutrire la pelle del viso è utilizzare cosmetici eco biologici, che contengano oli e burri vegetali di buona qualità.

E’ importante evitare creme che contengano ingredienti petrolchimici, perché questi solo apparentemente donano morbidezza alla pelle. In realtà creano un film impermeabile a contatto con la pelle, che occlude i pori ed impedisce alla pelle di ossigenarsi correttamente. Sono da evitare dunque tutte le creme che contengono nella lista degli ingredienti: Petrolatum, Cera Microcristallina, Mineral Oil, Paraffinum Liquidum, Ciclopentasiloxane, Trimethicone, Dimethicone (sigle che identificano petrolati e siliconi).

Tra gli ingredienti migliori per nutrire la pelle consiglio l’Olio d’Oliva. Quest’olio vegetale è uno dei più simili al sebo umano e per questo riesce a penetrare agevolmente nella pelle, donando tutto il nutrimento di cui ha bisogno. Un’ottima crema viso a base di Olio d’Oliva di qualità, è la Crema viso idratante nutriente La Quercia Scarlatta appartenente alla linea Suprema Olea. Questa crema viso contiene Olio d’Oliva extravergine, coltivato, raccolto e ottenuto con metodo artigianale. Inoltre contiene altri due oli vegetali d’ottima qualità: l’Olio di Argan (antiossidante, nutriente e ammorbidente per eccellenza) e l’Olio di Fico d’India (un olio ricchissimo di Vitamina E, da considerarsi tra i migliori oli vegetali nutrienti e anti-aging per la pelle). Ed è altresì presente Acido Ialuronico, responsabile di mantenere la corretta idratazione per la pelle. Questa crema viso è certificata ecobio ICEA ed è una delle migliori creme nutrienti ad alta efficacia che consiglio a chi desidera nutrire la pelle con un prodotto eccellente. Non contiene petrolati, siliconi, parabeni, PEG ed altri ingredienti dannosi per la pelle.

Ti consiglio di scoprire questa crema, leggendo la scheda che le ho dedicato: CREMA VISO IDRATANTE NUTRIENTE LA QUERCIA SCARLATTA.

Darà ottimi risultati alla tua pelle bisognosa di nutrimento e resterai molto soddisfatta dai risultati!

Per donare la massima efficacia alla tua crema nutriente, un altro consiglio che voglio lasciarti è quello di applicare la crema sempre sulla pelle ben detersa e ancora umida (magari dopo aver applicato il tonico). In questo modo l’acqua presente sulla pelle favorirà il giusto assorbimento degli oli, contrastando la loro naturale azione solvente. Vedrai che questo piccolo trucchetto ti sarà molto utile!

E per qualsiasi domanda sentiti libera di scrivermi e sarò felice di darti un consiglio!

A presto,

Deborah

Tags: , , , ,

Valigia per il parto: cosa mettere dentro?

valigia per il parto

Ormai non manca molto e stai per conoscere il tuo bambino o la tua bambina: oggi vedremo insieme cosa mettere dentro alla valigia per il parto e voglio lasciarti qualche consiglio “da mamma a mamma” che sicuramente ti sarà utile.

Il mio primo bimbo Thomas è nato nel 2014, era Luglio ma pioveva ed era piuttosto fresco per essere estate. Il mio secondo bambino Davis è nato invece a fine 2017, in un Ottobre insolitamente tiepido e certamente più caldo rispetto ai precedenti anni. Ricordo benissimo l’emozione di quei momenti ed anche di quelli che hanno caratterizzato la gravidanza. La preparazione della valigia per il parto è sicuramente un evento importante per noi mamme, che ci ricorderemo per sempre perché è proprio in quei momenti che iniziamo a renderci conto che non manca moltissimo all’incontro con il grande amore della nostra vita.

Prima di suggerirti cosa mettere dentro alla borsa per il parto, voglio darti un consiglio prezioso. Non pensare di finire la valigia in un unico giorno. Ci vuole qualche giorno per completarla per bene, perché quando il pancione è grande noi mamme ci stanchiamo in fretta. E poi, perché è facile accorgersi che manca ancora qualcosa, che aggiungeremo magari anche verso la fine della gravidanza.

Personalmente consiglio di preparare la borsa del parto tra la 30° e la 32° settimana di gravidanza. Io mi sono trovata bene così e quindi lo consiglio anche a te, futura mamma.

Cosa mettere nella valigia per il parto?

Ed ora andiamo al sodo: cosa mettere nella valigia per il parto?

  • Vestiti per la mamma
  • Vestiti per il piccolino (meglio qualche cambio in più, per sicurezza)
  • Assorbenti post-parto (sceglili morbidi, comodi e in cotone naturale senza additivi chimici aggiunti)
  • Detergente delicato per una doccia (spesso in travaglio suggeriscono di fare la doccia per attenuare il dolore delle contrazioni con il getto d’acqua), per la pulizia intima e per il viso. Io consiglio di scegliere detergenti eco bio, come questo: SAPONE PURIFICANTE AL POMPELMO
  • Acqua e pannolini (se non forniti già dal reparto maternità)
  • Prodotti per la cura del piccolino, scegliendo formule senza parabeni, petrolati, siliconi e sostanze chimiche che possano aggredire la pelle del bimbo;

Prodotti per neonati: ecco quelli che ti consiglio

La mia esperienza di mamma mi ha insegnato che servono pochi prodotti, ma devono essere scelti con cura.

In particolare per la giusta pulizia del tuo bambino ti consiglio:

  • Salviettine umidificate, per rimuovere l’eccesso di pipì/popò prima di risciacquare il bambino
  • Detergente neutro, per la detersione della zona pannolino, per il bagnetto e per un delicato shampoo
  • Amido di Riso, da usare dopo aver asciugato il bambino, per assorbire le ultime tracce di umidità. Mi raccomando: è fondamentale che il bambino sia bello asciutto e pulito prima di indossare il nuovo pannolino perché altrimenti i batteri molto rapidamente andranno a causare irritazioni fastidiose, rossori e talvolta candida. Con sicurezza ti posso garantire che l’amido di riso diverrà il tuo migliore amico, perché è ottimo sia per mantenere più asciutta la pelle, sia per lenire piccoli rossori;
  • Crema lenitiva per il cambio pannolino, è utile avere a disposizione una crema a base di Ossido di Zinco da usare al bisogno se il bambino iniziasse ad avere qualche rossore nell’area del pannolino. Non ti consiglio di usare la crema ad ogni cambio: manterrebbe la pelle troppo umida. Usala solo al bisogno e il resto delle volte utilizza l’Amido di Riso. Vedrai che non avrai alcun problema di pelle arrossata o irritata per il tuo cucciolino!
  • Crema/Olio per idratare la pelle e massaggiarla dopo il bagnetto.

In particolare, ti consiglio questi prodotti (che reputo i migliori tra tanti testati sui miei due bambini):

SALVIETTE: https://www.primobio.it/negozio/salviette-detergenti-delicate-i-provenzali/

DETERGENTE: https://www.primobio.it/negozio/bagno-shampoo-delicato-ai-fiori-lino-maternatura/

AMIDO DI RISO: https://www.primobio.it/negozio/amido-riso-alkemilla-baby/

CREMA CAMBIO PANNOLINO: https://www.primobio.it/negozio/pasta-cambio-lenitiva-alla-primula/

CREMA IDRATANTE: https://www.primobio.it/negozio/bio-crema-lenitiva-per-viso-e-corpo/

Il detergente bimbi è anche lo stesso detergente che io uso per detergere il seno in allattamento. E’ delicatissimo e aiuta a detergere senza disidratare, un aspetto molto importante. Per il seno, al fine di evitare le ragadi, non consiglio nessun prodotto specifico, ma solo un buon attacco al seno del bambino. Un attacco profondo evita lesioni al capezzolo ed in caso dovesse formarsi qualche piccolo taglietto, la cosa più efficace è spremere un po’ di latte e lasciarlo sulla zona dove c’è il taglietto. Il latte è cicatrizzante e lenitivo, la cosa migliore che Madre Natura potesse creare!!

Per qualsiasi domanda sentiti libera di scrivermi: info@primobio.it

Sarò felice di risponderti!

Un bacio,

Deborah

Tags: , , , ,

Migliori cosmetici BIO per viso e corpo: ecco quali sono!

migliori cosmetici bio

Ormai in commercio ci sono moltissime linee di prodotti ecobio e per chi è alle prime armi può apparire difficile comprendere quali sono i migliori cosmetici BIO per viso, corpo e capelli.

In questo articolo voglio guidarvi nella scelta, mostrandovi per ogni categoria quali sono le migliori marche di cosmetici BIO e perché meritano d’essere provate da chi ancora non le conosce.

Conosco il mondo dei cosmetici BIO sin dall’inizio della loro diffusione sul mercato. All’inizio poche erano le linee ecobio disponibili e si potevano acquistare soltanto presso negozi specializzati. Ho approcciato il mondo della cosmesi ecobio tramite il mio blog Biomakeup.it, ora divenuto un punto di riferimento importante per questo settore. Ho quindi conosciuto in questi anni moltissime linee ecobio, trovandone molte di valide, ma molte altre non qualitativamente sufficienti a reggere il paragone. Quando ho aperto PrimoBio, questo shop online, ho operato una scelta molto rigorosa ed ho voluto introdurre soltanto quel che ho ritenuto veramente di qualità. La mia esperienza e conoscenza nel settore della cosmesi ecobio mi ha consentito di proporre quindi solo prodotti veramente di qualità, scegliendo per voi i migliori prodotti BIO. Quindi, tutto quel che trovate qui su PrimoBio è di qualità: altrimenti non l’avrei introdotto. I prodotti che vi mostrerò oggi sono una selezione di qualità tra una gamma già selezionata per la qualità, quindi in parole semplici si può proprio dire che si tratta del TOP del TOP e ve ne accorgerete anche voi testandoli.

Detto questo, vediamoli insieme.

Migliori cosmetici BIO per il viso

Ecco i migliori cosmetici BIO per il viso suddivisi per tipologia di prodotto e di pelle:

Migliori detergenti viso BIO

I migliori detergenti viso a mio parere sono i detergenti viso Nonique. Questi detergenti esistono in due versioni: in gel per la pelle mista/oleosa, in crema per la pelle secca/matura. Detergono bene senza seccare la pelle ed hanno veramente un ottimo rapporto qualità prezzo perché costano appena 4,99 euro.

E dopo la detersione, come tonico vi consiglio un idrolato/acqua floreale.

Migliori creme viso BIO

Tra le migliori creme viso BIO segnalo sicuramente:

  • Creme viso Domus Olea Toscana, ottime per la pelle matura, ricche di antiossidanti e con efficacia testata su persone volontarie in collaborazione con l’Università di Firenze;
  • Creme viso BioSnail, per scoprire tutte le proprietà della Bava di Lumaca, in eccellente quantità all’interno di questi cosmetici bio per il viso;
  • Creme viso Dr Organic, ottime per moltissime esigenze, sono proposte in molti tipi differenti e vale proprio la pena di scoprirle perché hanno un concentrato di principi attivi eccezionale;

Migliori sieri viso BIO

Tra i migliori sieri viso BIO vi segnalo sicuramente i sieri Cosmofarma e i sieri Dr Organic. I sieri Cosmofarma sono ottimi per la loro leggerezza e setosità sulla pelle. Li trovo ottimi nella stagione primavera-estate perché possono sostituire tranquillamente la crema viso, quando la sua texture diventa troppo corposa. I sieri Dr Organic invece sono ottimi per la loro ricchezza di principi attivi, aspetto che li rende imbattibili.

Migliori contorno occhi BIO

Il miglior contorno occhi in assoluto secondo me è il Trattamento super intensivo Domus Olea Toscana. E’ veramente fenomenale, distende lo sguardo, elimina borse e occhiaie ed ha un potentissimo effetto antiossidante. Lo trovo insostituibile anche se negli anni ho provato moltissimi prodotti per il contorno occhi.

Migliori scrub/maschere BIO

Vi segnalo assolutamente in questa categoria le maschere Delidea, proposte in due versioni: purificante e antirughe. Entrambe le maschere sono in bustina ed hanno un’ottima efficacia, specialmente rapportata al loro basso prezzo. Sono delle maschere che tutte dovrebbero aver provato almeno una volta nella loro vita, perché meritano davvero.

Migliori prodotti contro i brufoli BIO

Questa è una categoria a cui tengo in particolare perché in moltissime mi chiedete quali prodotti utilizzare sulla pelle acneica per vedere reali risultati.

Vi suggerisco vivamente prodotti a base di acidi della frutta e/o acido Salicilico. Queste sostanze hanno una profonda azione purificante e anti-batterica e (per esperienza personale, avendo completamente risolto l’acne grazie alla skin-care) posso suggerirveli se fino ad ora qualsiasi trattamento provato non sia stato sufficiente sulla vostra pelle per risolvere il problema dei brufoli.

In particolare consiglio queste linee:

  • Linea Sebo Lift Domus Olea Toscana, una linea molto efficace in caso di pelle acneica, grassa, mista o asfittica. Questa gamma di prodotti agisce su tutti i fronti dell’acne (infiammazione, batteri, sebo in eccesso) e aiuta a migliorare visibilmente la pelle;
  • Linea Skin Clear Dr Organic, anche questa gamma è efficacissima contro l’acne ed è super purificante e anti-batterica. Contiene un mix di ingredienti dall’azione antisettica profonda, efficace per rimuovere le tracce di sebo e make-up che occludono i pori causando le imperfezioni;
  • Brufocrema Fitocose, assolutamente consigliata anche questa crema che ha nettamente rivoluzionato la situazione della mia pelle da quando l’ho scoperta (ancora molti anni fa). Mi sono bastate due confezioni di questa crema per risolvere un’acne che non riuscivo a risolvere con nessun altro cosmetico in commercio, quindi ve la consiglio vivamente;

Migliori cosmetici BIO uomo

Se cercate una linea di cosmetici BIO uomo che sia davvero efficace e performante, vi consiglio assolutamente la linea uomo La Saponaria. Questa gamma di prodotti è a base di Canapa, un ingrediente vegetale che durante la rasatura ha ottime proprietà lenitive e restitutive per la pelle. E se volete un consiglio, a noi piace molto anche la linea uomo Tea Natura.

Migliori cosmetici BIO per il corpo

Per il corpo i prodotti BIO sono i seguenti:

Migliori creme idratanti corpo BIO

Per idratare il corpo personalmente adoro due prodotti: balsamo corpo Bionova (apprezzatissimo anche da tutte coloro che l’hanno acquistato e poi l’hanno voluto recensire), burro corpo Cosnature. Se amate le creme profumate invece, vi consiglio i prodotti JOIK o NACOMI. Se invece cercate un’ottima crema mani, la crema mani Urea Kamelì è una delle più apprezzate dalle nostre clienti e la consiglio spesso perché agisce sul fronte della disidratazione e sul fronte della secchezza, agendo quindi in modo completo e dando risultati nettamente superiori a quelli delle altre creme mani in commercio.

Migliori creme anticellulite BIO corpo

Come trattamenti anticellulite invece vi consiglio vivamente la linea Rassoda Lift Domus Olea Toscana. Menziono spesso Domus Olea Toscana perché è veramente una linea eccellente nell’ambito della cosmesi ecobiologica. Leggete con calma la scheda della Crema Lipo-Drena Lift Domus Olea Toscana per scoprire cosa lo rende così speciale.

Migliori solari BIO

Sicuramente i migliori solari BIO sono i solari Alga Maris e potrete trovarne facilmente conferma nelle moltissime recensioni positive che si trovano sul web per questo brand. Alga Maris è una linea di solari a facilissimo assorbimento. Sia le creme solari, sia gli spray solari di questa linea sono eccellenti in termini di leggerezza sulla pelle. Si asciugano super rapidamente, non fanno scia bianca, non ungono e non appiccicano. Assolutamente sono i solari BIO perfetti, che vi consiglio di provare se ancora non l’avete fatto. Resterete immensamente soddisfatte!!

Io spero che questo articolo vi sia stato utile a comprendere quali sono i migliori cosmetici BIO per ogni categoria di viso e corpo.

Per consigli, suggerimenti e domande, scrivetemi pure a: info@primobio.it

Sono sempre felice di rispondervi!!

A presto,

Deborah

Tags: , , , , , , ,

Crema Veleno d’Ape: ecco come scegliere la migliore!

crema veleno d'ape

Crema Veleno d’Ape: ecco come scegliere la migliore!

Si sente molto parlare di Crema Veleno d’Ape: oggi vedremo insieme di cosa si tratta, come funziona e come scegliere la migliore!

La Crema Veleno d’Ape è una speciale tipologia di crema antirughe.

La pelle a contatto con il Veleno d’Ape reagisce con un effetto botox-like: le rughe e i segni del tempo si attenuano, con un miglioramento del tono cutaneo già dopo alcune applicazioni. Questo perché il nostro organismo riconosce la tossina contenuta nel veleno e “si protegge” con un effetto che può essere paragonato a livello estetico a quello di un lifting leggero e naturale.

Questo effetto si manifesta molto rapidamente: ecco perché la Crema Veleno d’Ape è ritenuta una delle migliori creme antirughe per chi desidera risultati rapidi ed evidenti.

E’ vero però che bisogna scegliere con cura la propria crema antirughe al Veleno d’Api perché non sono tutte ugualmente efficaci. Affinché la crema scelta sia davvero efficace, consiglio di considerare questi aspetti:

  • Scegliere una crema che contenga una giusta quantità di Veleno d’Api è importante. Troppo veleno non viene inserito (per ovvi motivi), ma troppo poco è del tutto inutile sulla pelle. Ecco perché la giusta via di mezzo è importante. Come possiamo sapere quanto veleno è inserito nella nostra crema? Affidandoci alla lettura dell’INCI, la lista degli ingredienti contenuti nel cosmetico.
  • Scegliere una crema che contenga ingredienti ecobio ci aiuta a prenderci realmente cura della nostra pelle. Se scegliamo una crema a base di siliconi, a lungo andare peggioreremo la secchezza della pelle e la disidrateremo facendole perdere elasticità.
  • Scegliere una crema che contenga Veleno d’Api abbinato ad altri ingredienti antiossidanti, per un risultato più duraturo nel tempo. A tal proposito suggerisco la Crema al Veleno d’Api Laussel che ho selezionato nel rispetto di tutte queste considerazioni importanti e che reputo veramente ottima nel rapporto qualità-prezzo.

Io spero che questo articolo vi sia stato utile e per qualsiasi informazione resto a disposizione via e-mail: info@primobio.it

A presto,

Deborah

Tags: , , , , , , , ,

Pori dilatati: esiste una crema miracolosa?

Tra gli inestetismi cutanei più frequenti troviamo i pori dilatati.

In tantissime mi scrivete e chiedete consiglio su come chiudere i pori dilatati del viso, domandandomi se esiste una crema miracolosa o un rimedio naturale realmente efficace.

 

Pori dilatati: quali sono le cause?

Prima di tutto è bene chiarire quali sono le cause dei pori dilatati, per agire su di esse e sconfiggerli.

I pori dilatati appaiono quando la pelle non respira e deve dilatare i suoi pori per riuscire a ossigenarsi. Se i pori cutanei risultano occlusi, tendono a dilatarsi e causare questo fastidioso inestetismo.

Cosa occlude i pori e impedisce alla pelle di respirare?

Le cause possono essere molteplici. Ci può essere troppo sebo (caratteristica tipica delle pelli miste, grasse) oppure può dipendere dalla consistenza del sebo che la nostra pelle produce. Nel caso delle pelli asfittiche (secche superficialmente e con tendenza a creare imperfezioni se trattate con prodotti troppo nutrienti) il sebo è ceroso e fatica a fuoriuscire dai pori con la detergenza quotidiana. Ecco dunque che si accumula, occlude i pori e li dilata.

Altre cause dei pori dilatati sono l’utilizzo frequente di make-up oppure l’utilizzo di cosmetici contenenti siliconi e petrolati (sostanze occlusive per i pori). Anche la scelta di creme troppo grasse può occludere i pori cutanei e dilatarli.

 

Pori dilatati: come risolvere il problema

Per risolvere il problema dei pori dilatati è bene agire su due fronti:

  • Impostare una corretta skin-care
  • Utilizzare un buon prodotto astringente

Per impostare una corretta skin-care è fondamentale scegliere un detergente dall’azione purificante ed al contempo delicato. Se utilizziamo detergenti troppo aggressivi stimoleremo le nostre ghiandole sebacee sottocutanee a lavorare in eccesso ed il sebo prodotto sarà troppo. In questo caso quindi peggioreremo la situazione anziché migliorarla. La miglior scelta è un detergente eco bio, come questi che ho appositamente selezionato per te: DETERGENTI ECO BIO PER PORI DILATATI.

Dopo aver deterso il viso è fondamentale utilizzare un buon prodotto astringente. Il miglior rimedio per i pori dilatati è l’Idrolato di Hamamelis. Le sue proprietà astringenti e purificanti riescono a migliorare notevolmente la grana della pelle, perfezionandola già dopo pochi utilizzi. L’Idrolato di Hamamelis è meraviglioso contro i pori dilatati e costa pochissimo, dacci subito un’occhiata: IDROLATO DI HAMAMELIS.

E per finire la propria skin-care quotidiana è fondamentale scegliere una crema che risponda alle esigenze della propria tipologia di pelle. Ogni pelle è a sé e scegliere formule troppo ricche (o al contrario troppo povere) è un errore. Un consiglio se soffri di pori dilatati è quello di scegliere una crema dalla texture leggera, che possa idratare la tua pelle senza appesantirla. Ecco alcune creme perfette contro i pori dilatati: CREME VISO PORI DILATATI.

Per chiudere più velocemente i pori dilatati ti consiglio inoltre di utilizzare una volta alla settimana una buona maschera purificante. Ottima è l’Argilla Verde, che è astringente, purificante e anti-batterica. In questo modo pulirai bene i pori, eliminando tutto quel che li occlude e aiutandoli a chiudersi rapidamente.

 

Pori dilatati: esiste una crema miracolosa?

Più ancora di una crema miracolosa, rispondo a questa domanda rilanciandotene un’altra. Esiste un rimedio naturale miracoloso contro i pori dilatati?

L’Idrolato di Hamamelis di cui ti ho parlato poco fa, è il rimedio miracoloso.

Sebbene non mi piaccia mai definire qualcosa come “miracoloso”, l’Idrolato di Hamamelis è veramente eccezionale contro i pori dilatati. Il suo potere astringente è favoloso. Sebbene costi pochissimi euro, sui pori dilatati è migliore rispetto a tantissimi altri prodotti studiati appositamente per questa esigenza. Chiaramente è bene inserirlo in una giusta skin-care (come quella che ti ho descritto qui sopra) però ti consiglio assolutamente di provarlo perché rimarrai entusiasta.

Puoi scegliere l’Idrolato di Hamamelis puro oppure una crema che lo contiene (anche entrambe le cose, ovviamente in questo caso il risultato è potenziato!).

Per qualsiasi domanda o consiglio scrivimi pure (info@primobio.it) e nel frattempo ti auguro una buona navigazione sul nostro sito.

A presto,

Deborah

Tags: , , , ,

Miglior crema alla Bava di Lumaca: come sceglierla?

miglior crema alla bava di lumaca

Sei alla ricerca della miglior crema alla Bava di Lumaca per testare sin da subito le eccellenti proprietà di questo ingrediente naturale?

In questo articolo voglio condividere con te i miei consigli per scegliere la tua crema viso alla bava di lumaca nel modo migliore, al fine di vedere rapidamente risultati sulla tua pelle.

La Bava di Lumaca è ricca di proprietà elasticizzanti e rinnovatrici. È ottima in moltissime circostanze perché stimola la rigenerazione cutanea ed esfolia progressivamente la pelle, migliorandone l’aspetto e la grana. La Bava di Lumaca è efficace contro le macchie della pelle, contro brufoli e imperfezioni, contro le smagliature, contro le cicatrici e come anti-age. Stimola la produzione di Collagene ed Elastina, migliorando il tono cutaneo e contrastando le rughe.

La Bava di Lumaca per uso cosmetico è proposta in molteplici versioni. Puoi trovarla sotto forma di:

  • Crema alla Bava di Lumaca
  • Gel alla Bava di Lumaca
  • Concentrato puro di Bava di Lumaca

Bava di Lumaca: pura e concentrata o in gel?

La miglior soluzione per la pelle è il concentrato puro di Bava di Lumaca. In questo caso infatti usi la sostanza pura (ovviamente deodorizzata) direttamente sulla pelle ed ottimizzi notevolmente la sua resa. Per quanto ad alta concentrazione infatti, nessuna crema potrà garantirti gli stessi risultati, perché la Bava pura è decisamente più intensa come efficacia sulla pelle. Quest’ultima si presenta in forma liquida e va applicata localmente sulla problematica da risolvere. Si utilizza per brevi periodi di trattamento perché risolve più rapidamente il problema.

Per conoscere più da vicino e acquistare il concentrato puro di Bava di Lumaca, eccoti qui la scheda dettagliata del prodotto: BAVA DI LUMACA PURA E CONCENTRATA.

Il Gel alla Bava di Lumaca è un prodotto che ti consiglio invece se ami le consistenze fresche nei cosmetici o se vuoi utilizzare la Bava di Lumaca contro problemi di pelle impura (come brufoli e imperfezioni).

Miglior crema alla Bava di Lumaca: ecco come sceglierla

Se invece preferisci la texture della crema, eccoti i consigli per scegliere la miglior crema alla Bava di Lumaca:

  • Prediligi formule eco bio perché non contengono ingredienti potenzialmente occlusivi per la tua pelle, come i siliconi.
  • Non tutte le creme alla Bava di Lumaca sono ugualmente efficaci. I loro risultati sulla pelle dipendono dalla concentrazione di Bava di Lumaca che possiedono. Scegli creme con alte concentrazioni di Bava di Lumaca per ottimizzare il risultato e vederlo prima.
  • Scegli creme alla Bava di Lumaca che siano cruelty-free. Molte creme alla Bava di Lumaca utilizzano bava ottenuta con scosse elettriche mortali per la lumaca stessa. Le creme alla Bava di Lumaca che vendiamo qui su PrimoBio invece, contengono tutte bava ottenuta con stimolazione naturale del piede della lumaca (un metodo cruelty-free che non stressa le lumache stesse ed è decisamente più etico).

Se vuoi acquistare la migliore crema alla Bava di Lumaca ti suggerisco di cuore di puntare su questa qui:

CREMA VISO BIO SNAIL

E’ una crema eccellente, con altissima percentuale di Bava di Lumaca, cruelty-free, eco bio e Nichel Tested.

Se l’uso che desideri fare della crema è invece sul corpo, eccoti un’altra ottima crema sempre della stessa linea:

CREMA CORPO BIO SNAIL

Per qualsiasi altra informazione sentiti libera di scriverci: info@primobio.it

A presto!

Deborah

Tags: , , , ,

Oli essenziali: 5 cose fondamentali da sapere prima di usarli!

La maggior parte degli errori commessi usando una sostanza naturale, si commettono proprio usando gli oli essenziali.

Proprio per questo oggi ho deciso di condividere con voi 5 cose fondamentali da sapere prima di utilizzare gli oli essenziali. Queste 5 cose importanti, devono servire come guida di partenza per conoscere ed apprezzare nel modo corretto queste preziose sostanze naturali. Possiamo considerarle una sorta di “ABC degli oli essenziali”.

Pronti a vederle insieme?

Iniziamo subito!

Dosare gli oli essenziali correttamente è fondamentale!

Gli oli essenziali sono sostanze estremamente concentrate, che possono essere estratte da varie parti della pianta o del frutto: foglie, bucce, corteccia ecc…

Si ottengono tramite un processo di distillazione in corrente di vapore, pressatura, spremitura o estrazione. Agiscono fortemente sul corpo e sulla mente perché sono a tutti gli effetti l’anima concentrata della pianta da cui provengono.

Proprio in virtù della loro elevata concentrazione, è fondamentale dosarli al meglio per godere dei loro benefici senza effetti collaterali.

Rispettate sempre le indicazioni d’utilizzo degli oli essenziali e non abbondate con le quantità: già una o due gocce sono estremamente efficaci perché concentratissime.

Scegli al meglio il tuo olio essenziale

In commercio ci sono tantissimi prodotti venduti come oli essenziali anche quando in realtà sono molto differenti qualitativamente tra loro.

Alcuni elementi sono fondamentali per scegliere al meglio il proprio olio essenziale:

-Assicurati che quello che vai acquistando sia un olio essenziale puro al 100%, non tagliato con altri oli vegetali o sostanze di sintesi. Per farlo, leggi l’etichetta e presta attenzione al fatto che la lista degli ingredienti sia composta da una sola voce (rappresentativa dell’olio essenziale scelto).

-Ci sono oli essenziali estratti da piante semplici ed oli essenziali estratti da piante spontanee o coltivate con metodo biologico o biodinamico. Questi ultimi, generalmente sono più efficaci.

-Anche il processo di estrazione dell’olio essenziale incide sulla sua efficacia. Un metodo di estrazione ottimale è la distillazione in corrente di vapore.

Utilizza correttamente gli oli essenziali

Una cosa che pochi sanno, ma che è fondamentale per usare correttamente gli oli essenziali è che non devono mai essere utilizzati puri sulla pelle.

Proprio perché fortemente concentrati, gli oli essenziali devono essere diluiti (nel rispetto delle dosi espresse nella scheda del prodotto o nell’etichetta) in un olio vegetale che funga da vettore. Ottimi gli oli di Riso, Nocciole, Mandorle, Jojoba o Argan giusto per citarne alcuni.

Usare gli oli essenziali puri sulla pelle può causare reazioni avverse e irritazioni diffuse quindi prestate sempre attenzione a quest’aspetto! Anche se fino ad ora avete usato l’olio essenziale puro sulla pelle in piccole dosi, smettete subito di farlo e diluitelo con un olio vegetale prima di riprenderne l’utilizzo. Solo perché fino ad ora non avete avuto reazioni avverse, non vuol dire che queste non possano presentarsi in futuro.

E’ inoltre importante non utilizzare gli oli essenziali sulla pelle lesa.

Prestate attenzione infine agli oli essenziali fotosensibili. Molti oli essenziali infatti non devono essere applicati prima di esporsi al sole.

Gli oli essenziali vanno conservati nel modo corretto

Un argomento poco discusso è la corretta conservazione degli oli essenziali. In realtà è fondamentale conservare nel modo corretto queste sostanze, perché altrimenti rischiano di alterarsi o perdere le loro proprietà.

Assicuratevi di conservare il vostro olio essenziale al riparo dalla luce, in confezioni di vetro scuro ben chiuse (essendo volatili altrimenti evaporerebbero) e a temperatura stabile.

L’uso corretto degli oli essenziali in gravidanza, allattamento e sui bambini piccoli

Non tutti gli oli essenziali possono essere utilizzati in gravidanza, allattamento e sui bambini piccoli. Fate sempre un’adeguata ricerca prima di utilizzare gli oli essenziali in queste circostanze.

In particolare, non vanno bene in gravidanza e allattamento questi oli essenziali: agrumi, achillea, salvia, ginepro, canfora, basilico, timo, rosmarino, anice e cumino.

Vi ho citato i più diffusi, ma poi ce ne sono altri quindi la cosa migliore è cercarli volta per volta.

Per maggiori informazioni sugli oli essenziali e per acquistarli nel rispetto della qualità (elemento a cui per prima tengo molto), eccovi il link diretto alla sezione delle materie prime proposte dal nostro negozio online: https://www.primobio.it/pa_viso-corpo/oli-burri/

A presto,

Deborah

Tags: , , , ,

Olivello Spinoso e Q10 anti age: bombe per la pelle matura!

olivello spinoso e Q10 anti age per la pelle matura

Due attivi di spicco nella cosmesi per la pelle matura sono l’Olivello Spinoso ed il Q10 anti age.

Oggi vedremo insieme perché sono così efficaci contro le rughe e come scegliere al meglio i cosmetici che li contengono, al fine di assicurare il massimo risultato anti-aging sulla pelle matura.

Proprietà dell’Olivello Spinoso anti age

L’Olivello Spinoso è un piccolo frutto arancione, ricchissimo di Vitamina C. Oltre a questa vitamina, la sua formula è molto completa perché racchiude altresì generose quantità di vitamina A, B, E, P, accompagnate da oligoelementi fondamentali per il benessere dell’organismo e della pelle, flavonoidi, carotenoidi ed Omega 3,6,9.

In Natura l’Olivello Spinoso è uno degli attivi antiossidanti più efficaci per la pelle. Il suo olio è un prezioso ingrediente da ricercare nei cosmetici se volete contrastare in modo eccellente i segni del tempo che la vostra pelle presenta.

Dona estrema luminosità, attenuando quell’effetto grigiastro che la pelle tende ad assumere nel corso del tempo. Già dopo poche applicazioni di una crema o di un siero contenente generose dosi di Olivello Spinoso noterete un colorito più vivo e radioso. Io stessa adoro l’effetto luminoso che la vitamina C dona alla pelle e questo ingrediente naturale ne è ricchissimo: ecco perché regala una bellissima luce alla pelle.

I flavonoidi, i tocoferoli e gli Omega 3, 6 e 9 naturalmente presenti nell’Olivello Spinoso lo arricchiscono di altre importanti proprietà per la pelle. Grazie a queste sostanze infatti, l’Olivello Spinoso stimola il rinnovamento cellulare, contrasta i radicali liberi e attenua le macchie causate dal passare del tempo o dall’eccessiva esposizione solare degli anni passati.

Consiglio l’utilizzo di una buona crema o di un siero a base di Olivello Spinoso sia a chi ha già una pelle matura e desidera migliorarne l’aspetto, sia a chi ha superato i 25-30 anni e vuole iniziare ad utilizzare dei prodotti dall’efficace azione preventiva.

Proprietà del Q10 anti age

Mentre l’Olivello Spinoso si concentra principalmente sulle migliorie all’aspetto della pelle (come luminosità, macchie e segni del tempo), il Q10 è invece un attivo anti age maggiormente efficace nel ripristinare il corretto tono cutaneo.

Il Q10 (detto anche Ubiquinone) è ottimo contro le rughe perché la sua azione stimola la pelle a ritrovare la sua compattezza, contrastando lo stress ossidativo dato dai radicali liberi rilasciati nel processo di invecchiamento cutaneo.

L’Olivello Spinoso ed il Q10 sono eccellenti attivi complementari, la cui azione sinergica è globale ed efficace su più fronti. Ecco perché trovo che questi due ingredienti presenti in uno stesso cosmetico lo rendano realmente completo come trattamento anti-aging. L’azione unita, è ottima nel contrastare il processo di invecchiamento cutaneo, supportando anche dall’esterno quel che già si cerca di mettere in atto attraverso una corretta alimentazione e stile di vita.

Scegliere il miglior trattamento viso con Olivello Spinoso e Q10

Vi raccomando di scegliere sempre con cura il cosmetico anti age che utilizzate sulla vostra pelle matura. Assicuratevi che contenga ingredienti dall’azione anti age prolungata nel tempo e non soltanto efficace nel singolo momento dell’applicazione. Per tal motivo vi suggerisco di scegliere una crema o un siero viso completamente privi di siliconi. Questi ingredienti infatti simulano soltanto l’effetto liftante e alla lunga si depositano sulla pelle contribuendo a seccarla ulteriormente. Anziché essere benefici, i siliconi aggravano nel tempo la situazione della pelle.

La miglior soluzione è quella di scegliere cosmetici bio, il cui risultato sia reale sulla pelle e migliorativo applicazione dopo applicazione. Vi stupirete a scoprire che spesso i cosmetici bio sono nettamente più economici rispetto ai cosmetici tradizionali. Questo perché pagare di più non sempre vuol dire avere maggior qualità. I cosmetici tradizionali si fanno pagare anche per altri aspetti: testimonial televisivi, pubblicità e packaging molto ricercati.

La nostra scelta invece su questo sito è quella di proporre solo cosmetici che abbiamo sempre un eccellente rapporto qualità-prezzo. Guardiamo quel che conta: gli ingredienti che compongono un cosmetico e la loro efficacia reale sulla pelle.

Un siero viso bio che vi consiglio di cuore di applicare mattino e sera se volete scoprire i benefici dell’Olivello Spinoso abbinato al Q10 è il Siero viso Cosnature.  La formula di questo siero è ricca di ingredienti antiossidanti: oltre ai nostri già abbondantemente citati Olivello Spinoso e Q10 troviamo la Vitamina E pura e l’Acido Ialuronico, ottimi attivi di cui sicuramente avrete già sentito parlare. Abbinata a questo siero, c’è la Maschera viso Cosnature che (pur costando pochissimo!) è il perfetto connubio ad uso settimanale per rendere la vostra skin-care anti age eccellente. Provate questi prodotti e sono certa che vi innamorerete del risultato luminoso, rivitalizzato e tonificato che la vostra pelle otterrà.

Per qualsiasi informazione ulteriore sentitevi libere di contattarmi, scrivendo a: info@primobio.it

Vi mando un grande bacio!

A presto,

Deborah

Tags: , , , , , ,

Bava di Lumaca o Siero di Vipera? Ecco tutte le proprietà!

Bava di Lumaca o Siero di Vipera?

Se vuoi scegliere il miglior ingrediente cosmetico tra questi 2 famosi rimedi naturali, questo articolo ti aiuterà a prendere la giusta decisione per la tua pelle.

Oggi approfondiremo infatti tutte le proprietà della Bava di Lumaca e del Siero di Vipera, scoprendo insieme quali sono i loro effetti sulla pelle.

Proprietà della Bava di Lumaca

La Bava di Lumaca è la secrezione naturale del piede della Lumaca, la parte inferiore che caratterizza questo simpatico animale e gli consente di muoversi.

I benefici della Bava di Lumaca per la pelle furono scoperti casualmente negli anni ’80. Un gruppo di allevatori cileni di Helix Aspersa Muller (la Lumaca di cui si utilizza anche in ambito cosmetico la bava) si erano resi conto che le loro mani erano incredibilmente morbide e vellutate e che i piccoli tagli causati dal freddo tendevano a cicatrizzarsi rapidamente, senza infezioni. Furono pertanto commissionati degli studi specifici e fu così che si scoprirono tutti i benefici della Bava di Lumaca per la pelle.

La Lumaca si muove su un terreno irregolare e accidentato ed è proprio la sua bava a proteggerla. Le piccole lesioni che possono capitare alla Lumaca si risolvono senza infezioni proprio grazie all’elevata capacità cicatrizzante e anti-batterica della bava che produce.

La Bava di Lumaca è eccezionale anche per la nostra pelle e si rivela infatti utilissima in varie circostanze.

La Bava delle Lumache è composta da preziosi ingredienti di bellezza per la nostra pelle: Acido Glicolico, Elastina, Collagene e Allantoina.

Queste sostanze si rivelano ottime alleate contro le smagliature, contro le cicatrici, contro le rughe e per sconfiggere l’acne.

L’azione schiarente contro le macchie, le smagliature e le cicatrici della pelle è data dall’Acido Glicolico che la Bava di Lumaca contiene: questa sostanza stimola profondamente la rigenerazione cutanea ed è naturalmente esfoliante e rinnovatrice.

La Bava di Lumaca contro l’acne è efficace invece grazie alla presenza di una ricca sinergia di sostanze antisettiche e anti-batteriche, capaci di contrastare l’infezione cutanea. La presenza di Allantoina completa l’azione anti-imperfezioni perché facilita la rigenerazione cutanea, migliorando il ricambio cellulare.

Contro le rughe invece l’azione della Bava di Lumache si manifesta grazie alla presenza di una forte gamma di Vitamine e Proteine nella composizione di questa sostanza naturale. Il Collagene e l’Elastina agiscono dove c’è più bisogno e donano rapidamente una pelle più soda, elastica, luminosa, idratata e compatta.

Nessun altra sostanza naturale è tanto versatile ed ecco perché si può senza dubbio affermare che la Bava delle Lumache è uno dei migliori guadagni, in termini di scoperte scientifiche per la nostra pelle.

Proprietà del Siero di Vipera

Con il termine Siero di Vipera si definisce il veleno che questo rettile rilascia nel suo attacco. L’azione del Veleno di Vipera è paralizzante: blocca la preda catturata dal serpente e consente a quest’ultimo di poter cibarsene.

Sulla pelle il Siero di Vipera “mima” l’azione che questa sostanza naturale avrebbe in Natura. Una volta veicolato attraverso una crema, il veleno della Vipera riduce le contrazioni muscolari ed attenua così l’insorgenza delle rughe.

Al di là di questo rapido effetto liftante non sono presenti altre caratteristiche degne di nota in questa sostanza, molto famosa anche se a mio parere spesso sopravvalutata.

Bava di Lumaca o Siero di Vipera? Qual è migliore?

Le azioni della Bava di Lumaca e del Siero di Vipera sono molto differenti.

La Bava di Lumaca agisce sulla struttura cutanea e la stimola a migliorarsi, con risultati sicuramente più duraturi. E’ una sostanza che tendo a preferire rispetto al Siero di Vipera perché agisce su più fronti. Mentre il Siero di Vipera svolge un mero effetto “botox” sulla nostra pelle, maggiori sono le proprietà della Bava di Lumaca.

Grazie alla Bava di Lumaca si possono ottenere risultati sorprendenti sia in termini di texture e grana cutanea, sia in termini di luminosità. La Bava di Lumaca è utile anche contro i segni “secondari” del passare del tempo come la perdita di luminosità e l’insorgenza di macchie brune sulla pelle. Il Siero di Vipera invece è semplicemente liftante: sicuramente efficace, ma una volta smesso il suo utilizzo la pelle riprende rapidamente a peggiorare nel suo aspetto complessivo.

Inoltre la Bava di Lumaca è efficace anche contro le smagliature, le cicatrici e l’acne: tutte e tre queste circostanze non vengono invece soddisfatte dal Siero di Vipera.

Per assicurare un ottimo risultato sulla vostra pelle, mi sento di cuore di consigliarvi la scelta della Bava di Lumaca pura e concentrata. Questo prodotto è privo di additivi ed è ad altissima efficacia proprio perché è puro.

Le creme a base di Bava di Lumaca contengono ANCHE Bava di Lumaca, ma è cento volte meglio scegliere l’attivo puro da utilizzare sulla propria pelle. Questo ottimizza enormemente i risultati. Ecco la Bava di Lumaca pura e concentrata che ho selezionato per voi e vi consiglio:

https://www.primobio.it/negozio/bava-lumaca-pura-concentrata/

Se invece siete interessate ad un prodotto che oltre a dare tutti i benefici della Bava di Lumaca per la pelle vi aiuti anche ad ottenere il rapido effetto botox contro le rughe già presenti sulla vostra pelle, ecco un ottimo siero:

https://www.primobio.it/negozio/anti-aging-elixir-con-bava-di-chiocciola/

Entrambi i prodotti suggeriti (come tutti quelli in vendita sul sito PrimoBio, su cui stai leggendo questo articolo) sono senza siliconi, petrolati e parabeni. Scegliamo di proporvi solo cosmetici eco bio perché siamo convinti che la nostra pelle meriti solo il meglio della Natura. I prodotti proposti sono inoltre cruelty-free: la Bava di Lumaca è ottenuta per stimolazione naturale del piede della Lumaca e NON tramite scossa elettrica (è un aspetto che spesso viene sottovalutato dai consumatori, ma per noi la tutela degli animali è fondamentale!).

Prima di salutarci, ci tengo a ricordare che se hai qualche domanda, puoi scrivermi a: info@primobio.it

Visita subito la sezione dedicata ai prodotti a base di Bava di Lumaca e scegli il migliore per te: https://www.primobio.it/

A presto,

Deborah

Tags: , , , , , , , , ,

6 idee per Regali di Natale biologici e originali!

regali di natale biologici

Quest’anno hai deciso di scegliere dei Regali di Natale biologici e vuoi essere sicuro di fare una bella figura?

Oggi ti mostrerò 6 idee per Regali di Natale biologici e originali, ciascuna pensata per una specifica esigenza!

Pronto?

 

6 idee per Regali di Natale biologici e originali!

Ecco qui 6 splendide idee regalo bio per le persone a cui tieni di più:

  • Per la donna che ama truccarsi:

Cosa c’è di meglio di un cofanetto di make up biologico e certificato?

PuroBio propone vari cofanetti tra cui scegliere: Set occhi, Set Labbra, Set Mascara + Rossetto.

I cofanetti PuroBio sono molto carini, la scatolina esterna è ben decorata e l’interno racchiude prodotti di ottima qualità. I prodotti PuroBio sono certificati eco bio, non testati sugli animali e Nichel Tested.

  • Per l’uomo moderno:

Un’idea regalo sempre utile è un cofanetto che racchiude prodotti per la rasatura maschile.

I prodotti biologici dedicati alla rasatura hanno il pregio d’essere più delicati e si adattano perfettamente anche alle esigenze delle pelli più sensibili.

In particolare suggeriamo il Set Regalo Uomo Biofficina Toscana, un regalo che racchiude un gel per la rasatura ed una crema antiossidante dopobarba. Eccellente anche sulle pelli più sensibili perché Nichel Tested e formulato con ingredienti vegetali lenitivi e calmanti per la pelle. I prodotti Biofficina Toscana sono eco bio certificati ICEA e non testati sugli animali.

  • Per la migliore amica:

L’amica che ama il biologico sarà lieta di ricevere un cofanetto mirato alle sue esigenze. Una bella idea con la quale andare sul sicuro è un cofanetto corpo contenente bagno doccia, creme o oli profumati per la pelle. Alcuni esempi sono i Regali ecobio Delidea che sono certificati bio NATRUE e non testati sugli animali. Sono regali originali nelle profumazioni e hanno un ottimo rapporto qualità-prezzo.

  • Per le proprie colleghe:

Quando i regali da fare sono molti, una splendida idea è optare per una crema mani biologica, da confezionare in una piccola busta regalo. In alternativa, per dei regali originali, perché non scegliere una bomba da bagno naturale? Quest’idea regalo è economica e può essere usata anche da chi non ha il bagno: come pediluvio rilassante a fine giornata, lasciandosi avvolgere dall’inebriante profumo scelto.

  • Per la mamma che ha appena partorito:

Anche le idee regalo bio per la mamma che ha appena partorito, non mancano!

I neonati hanno la pelle molto sensibile e fragile, ecco perché prendersene cura sin dall’inizio con prodotti biologici di qualità è la cosa migliore. Sicuramente alla mamma destinataria del tuo regalo farà piacere trovare un regalo mirato per il suo bambino sotto l’Albero. Una bella proposta è il Cofanetto Bimbo La Saponaria, ricco di prodotti appositamente formulati per le pelli delicatissime dei neonati. I prodotti La Saponaria sono eco bio, non testati sugli animali e realizzati con ingredienti sani e genuini. Presentano un ottimo rapporto qualità-prezzo, nettamente migliore rispetto a quello di molti altri prodotti bimbo in commercio.

  • Per la figlia o la giovane nipote:

Se il regalo è destinato ad un’adolescente, alcuni prodotti per la skin-care sono sempre graditi. Spesso durante l’adolescenza la pelle è impura, per cui scegliere prodotti adatti può aiutare a migliorare la situazione.

I prodotti Lady Green ad esempio si prestano molto bene ad essere usati come regali bio perché già la loro confezione esterna è molto carina e decorata.

E se invece vuoi stupire il destinatario del tuo dono con un regalo personalizzato, scopri le nostre BioSorprese di Natale. Si tratta di splendide confezioni regalo pronte per essere consegnate a chi vuoi tu e ricche di prodotti biologici. La cosa bella è che possono essere personalizzate compilando un semplice questionario sui gusti del destinatario del regalo: in questo modo pensiamo noi alla composizione più adatta e tu puoi fare uno splendido regalo risparmiando. Si, perché in ogni BioSorpresa il valore dei prodotti contenuti è sempre superiore alla tua spesa. Corri a scoprirle!!

Io spero che queste idee per i vostri regali di Natale biologici vi siano state utili!

Per qualsiasi domanda o richiesta di suggerimento scriveteci pure e saremo lieti di consigliarvi al meglio: info@primobio.it

A presto!

Deborah

 

Tags: , , , , , ,