Parabeni nei cosmetici: perché vanno evitati?

parabeni_nei_cosmetici

Parabeni nei cosmetici: perché vanno evitati?

Molto spesso mi capita di leggere e-mails o conversazioni riguardanti la presenza dei parabeni nei cosmetici, nelle quali traspare molta confusione sull’argomento.

Ecco perché oggi desidero fare un po’ di chiarezza, spiegandoti il perché i parabeni nei cosmetici vanno evitati e quali sono le alternative più sicure da scegliere.

I parabeni cosa sono?

I parabeni sono usati dall’industria cosmetica con la funzione di conservanti, ingredienti che aiutano a preservare integro il prodotto, evitando la precoce formazione di muffe o batteri. Oltre che nei cosmetici, i parabeni trovano largo impiego anche nei prodotti farmaceutici.

Parabeni nei cosmetici: perché vanno evitati?

La motivazione principale per la quale i parabeni sono da evitare nei cosmetici è la loro dubbia tossicità.

Nonostante non si sia raggiunto un numero tale di studi da definirli tossici per l’uomo, molte ricerche hanno dimostrato che sono ingredienti che si accumulano nell’organismo risultando difficili da eliminare e divenendo in taluni casi tossici. La questione si pone principalmente per i prodotti che vengono assorbiti dalla pelle come le creme e i deodoranti: i prodotti da risciacquo, permanendo meno a lungo a contatto con la pelle sono meno soggetti a favorire la penetrazione dei parabeni nell’organismo anche se comunque, considerate le molte alternative più sicure in commercio, la soluzione migliore è quella d’evitarli ugualmente.

Ci sono varie tipologie di parabeni, i cui effetti tossici sono differenti e non tutti di pari entità. I peggiori tra i parabeni sono Isopropyl Paraben, Benzyl Paraben, Isobutyl Paraben, Pentyl Paraben e Phenyl Paraben che fortunatamente sono anche i meno diffusi. Ci sono poi altre tipologie di parabeni, più “sicure” dal punto di vista della sospetta tossicità ma che personalmente evito comunque proprio perché per la mia salute e quella di chi mi sta intorno voglio solo il meglio.

Nonostante siano fissati dei rigidi limiti di legge entro cui inserirli nei cosmetici, esistono alternative decisamente preferibili e sicure per la salute che è bene conoscere e prediligere.

Quando si acquista un cosmetico i conservanti già presenti nelle materie prime non sono obbligatori da dichiarare. Ecco quindi che purtroppo, non sempre è possibile avere il controllo totale sulla questione “etichetta”. Una garanzia in più in tal senso però è quella d’affidarsi ad aziende serie e scrupolose, di cui ci si può fidare. Fortunatamente ce ne sono che lavorano molto bene, basta saperle scegliere!

Gli unici cosmetici che effettivamente possono durare senza bisogno di alcun conservante (sino a irrancidimento, momento in cui devono essere assolutamente buttati perché dannosi per la pelle e produttori di radicali liberi) sono quelli a basi di puri oli e cere. Se c’è acqua in un cosmetico, c’è bisogno del conservante altrimenti questo non può durare ed il rischio che si formino batteri ne compromette la sicurezza.

Quali sono le alternative usate nei cosmetici eco bio?

Molti cosmetici eco bio contengono, in alternativa ai parabeni, potassio sorbato e sodio benzoato. Sul Web molto si è detto sul potenziale allergizzante di questi due ingredienti, ma le percentuali in cui si utilizzano sono così basse da considerarli assolutamente sicuri. Non dimentichiamoci che tutti i cosmetici immessi sul mercato sottostanno a rigidi controlli e test dermatologici, ecco quindi il motivo per cui è molto meglio usare quotidianamente in sicurezza un cosmetico ben conservato che alternative non altrettanto sicure.

Ti lascio il link ad un articolo scritto dalla creatrice del Forum SaiCosaTiSpalmi che spiega molte altre cose sull’argomento conservanti e parabeni nei cosmetici: se vorrai approfondire il tema questo è il post giusto: Conservanti Cosmetici.

Ed ora Condividi quest’articolo cliccando sui pulsanti qui in basso: è un gesto molto importante per diffondere queste informazioni utili e preziose!

Tutti i cosmetici in vendita nel negozio online dove stai leggendo questo articolo, PrimoBio, sono completamente privi di parabeni, petrolati e siliconi e sono scelti con grande cura e dedizione, per garantirti solo il meglio dell’eco bio!

Seleziono solo cosmetici di prima qualità, che valgono appieno quello che costano e sono ricchi di sostanze naturali e biologiche di prima qualità!

Qui puoi fare il tuo shopping al sicuro!

Tags: , ,