Carrello vuoto.

Tag Archives: smagliature

Smagliature in gravidanza: come prevenirle con gli oli vegetali

Eccomi qui oggi per parlare insieme a voi di smagliature in gravidanza: dopo aver portato due pancioni so bene di cosa si tratta ed oggi voglio consigliarvi i migliori oli vegetali per prevenirle e trattarle.

Smagliature in gravidanza: perché escono?

Le smagliature in gravidanza appaiono perché la pelle, distendendosi alla crescita del pancione, tende a perdere elasticità. Le fibre elastiche “strappandosi” creano dapprima segni rossastri e successivamente smagliature bianche talvolta incavate.

Per prevenire le smagliature è importante agire su due fronti:

  • Mantenere idratata la pelle dall’interno, seguendo una dieta sana e ricca d’acqua;
  • Mantenere elastico lo strato superficiale cutaneo, usando cosmetici nutrienti;

Smagliature in gravidanza: i migliori rimedi naturali

In gravidanza la soluzione migliore per mantenere elastica la pelle dall’esterno, è usare degli oli vegetali da massaggio. Rispetto alle creme da profumeria e farmacia, gli oli vegetali sono puri e concentrati: agiscono direttamente dove serve e funzionano molto meglio. Inoltre, le creme da profumeria e farmacia spesso contengono siliconi e petrolati, sostanze dannose per la pelle che è bene evitare (specialmente in dolce attesa). Esistono anche delle creme eco biologiche per prevenire le smagliature e queste sono una soluzione adatta se preferite le consistenze fluide e spalmabili (rispetto all’olio). Una soluzione ottima è la Crema mamma Bionova che è biologica certificata e formulata appositamente per la gravidanza. E’ una crema che costa pochissimo, ma è eccezionale nella formula e negli ingredienti impiegati. Non contiene ingredienti dannosi per la pelle, è naturale e biologica e aiuta a mantenere la pelle morbida e nutrita.

Tra creme ed oli però, quel che più è efficace secondo me è proprio l’olio vegetale puro. Ed in particolare vi consiglio questi 3 oli vegetali:

Tutti e tre questi oli vegetali puri sono ottimi per mantenere la pelle nutrita ed elastica. Aiutano a preparare la pelle alla crescita del pancione ed hanno un’ottima azione schiarente contro macchie e piccole smagliature eventualmente già insorte con il procedere della dolce attesa. Inoltre l’Olio di Calendula è molto lenitivo, potrete usarlo anche sul vostro bambino appena nato per lenire rossori e irritazioni da pannolino. Ed è ottimo anche se soffrite di prurito (in questo caso comunque parlatene sempre con la vostra ginecologa, perché il prurito in gravidanza può essere un segno precoce di gestosi). Se invece avete una pelle già segnata dalle smagliature il migliore tra questi oli è proprio quello di Rosa Mosqueta. La sua azione cicatrizzante e schiarente, vi sarà utile anche per ridurre le smagliature che già avete iniziato a formare.

Questi oli vegetali sono tutti privi di profumo sintetico (un ingrediente che purtroppo spesso si trova negli oli che si possono trovare in profumeria o al supermercato) e sicuri in gravidanza. Sono oli naturali di prima qualità, adatti a adulti e bambini.

Consiglio di scegliere uno di questi oli vegetali e applicarlo su seno, pancia e cosce 1-2 volte al giorno, preferibilmente sulla pelle umida. L’applicazione sulla pelle umida è da preferire: in questo modo si riduce la naturale azione solvente degli oli vegetali, con il massimo risultato nutriente ed elasticizzante per la pelle. Questi oli si possono usare anche in allattamento, risciacquando il capezzolo prima della poppata.

Questi oli vegetali costano poco, ma sono ottimi e veramente efficaci. Nella nostra bioprofumeria online selezioniamo soltanto i migliori prodotti eco bio e questi sono rimedi veramente ottimi, che voglio consigliarvi da mamma a mamma.

Io spero che questo articolo vi sia stato utile e per qualsiasi domanda scrivetemi pure: info@primobio.it

Un bacio e a presto!

Deborah

Tags: , , , , , , , ,

Bava di Lumaca o Siero di Vipera? Ecco tutte le proprietà!

Bava di Lumaca o Siero di Vipera?

Se vuoi scegliere il miglior ingrediente cosmetico tra questi 2 famosi rimedi naturali, questo articolo ti aiuterà a prendere la giusta decisione per la tua pelle.

Oggi approfondiremo infatti tutte le proprietà della Bava di Lumaca e del Siero di Vipera, scoprendo insieme quali sono i loro effetti sulla pelle.

Proprietà della Bava di Lumaca

La Bava di Lumaca è la secrezione naturale del piede della Lumaca, la parte inferiore che caratterizza questo simpatico animale e gli consente di muoversi.

I benefici della Bava di Lumaca per la pelle furono scoperti casualmente negli anni ’80. Un gruppo di allevatori cileni di Helix Aspersa Muller (la Lumaca di cui si utilizza anche in ambito cosmetico la bava) si erano resi conto che le loro mani erano incredibilmente morbide e vellutate e che i piccoli tagli causati dal freddo tendevano a cicatrizzarsi rapidamente, senza infezioni. Furono pertanto commissionati degli studi specifici e fu così che si scoprirono tutti i benefici della Bava di Lumaca per la pelle.

La Lumaca si muove su un terreno irregolare e accidentato ed è proprio la sua bava a proteggerla. Le piccole lesioni che possono capitare alla Lumaca si risolvono senza infezioni proprio grazie all’elevata capacità cicatrizzante e anti-batterica della bava che produce.

La Bava di Lumaca è eccezionale anche per la nostra pelle e si rivela infatti utilissima in varie circostanze.

La Bava delle Lumache è composta da preziosi ingredienti di bellezza per la nostra pelle: Acido Glicolico, Elastina, Collagene e Allantoina.

Queste sostanze si rivelano ottime alleate contro le smagliature, contro le cicatrici, contro le rughe e per sconfiggere l’acne.

L’azione schiarente contro le macchie, le smagliature e le cicatrici della pelle è data dall’Acido Glicolico che la Bava di Lumaca contiene: questa sostanza stimola profondamente la rigenerazione cutanea ed è naturalmente esfoliante e rinnovatrice.

La Bava di Lumaca contro l’acne è efficace invece grazie alla presenza di una ricca sinergia di sostanze antisettiche e anti-batteriche, capaci di contrastare l’infezione cutanea. La presenza di Allantoina completa l’azione anti-imperfezioni perché facilita la rigenerazione cutanea, migliorando il ricambio cellulare.

Contro le rughe invece l’azione della Bava di Lumache si manifesta grazie alla presenza di una forte gamma di Vitamine e Proteine nella composizione di questa sostanza naturale. Il Collagene e l’Elastina agiscono dove c’è più bisogno e donano rapidamente una pelle più soda, elastica, luminosa, idratata e compatta.

Nessun altra sostanza naturale è tanto versatile ed ecco perché si può senza dubbio affermare che la Bava delle Lumache è uno dei migliori guadagni, in termini di scoperte scientifiche per la nostra pelle.

Proprietà del Siero di Vipera

Con il termine Siero di Vipera si definisce il veleno che questo rettile rilascia nel suo attacco. L’azione del Veleno di Vipera è paralizzante: blocca la preda catturata dal serpente e consente a quest’ultimo di poter cibarsene.

Sulla pelle il Siero di Vipera “mima” l’azione che questa sostanza naturale avrebbe in Natura. Una volta veicolato attraverso una crema, il veleno della Vipera riduce le contrazioni muscolari ed attenua così l’insorgenza delle rughe.

Al di là di questo rapido effetto liftante non sono presenti altre caratteristiche degne di nota in questa sostanza, molto famosa anche se a mio parere spesso sopravvalutata.

Bava di Lumaca o Siero di Vipera? Qual è migliore?

Le azioni della Bava di Lumaca e del Siero di Vipera sono molto differenti.

La Bava di Lumaca agisce sulla struttura cutanea e la stimola a migliorarsi, con risultati sicuramente più duraturi. E’ una sostanza che tendo a preferire rispetto al Siero di Vipera perché agisce su più fronti. Mentre il Siero di Vipera svolge un mero effetto “botox” sulla nostra pelle, maggiori sono le proprietà della Bava di Lumaca.

Grazie alla Bava di Lumaca si possono ottenere risultati sorprendenti sia in termini di texture e grana cutanea, sia in termini di luminosità. La Bava di Lumaca è utile anche contro i segni “secondari” del passare del tempo come la perdita di luminosità e l’insorgenza di macchie brune sulla pelle. Il Siero di Vipera invece è semplicemente liftante: sicuramente efficace, ma una volta smesso il suo utilizzo la pelle riprende rapidamente a peggiorare nel suo aspetto complessivo.

Inoltre la Bava di Lumaca è efficace anche contro le smagliature, le cicatrici e l’acne: tutte e tre queste circostanze non vengono invece soddisfatte dal Siero di Vipera.

Per assicurare un ottimo risultato sulla vostra pelle, mi sento di cuore di consigliarvi la scelta della Bava di Lumaca pura e concentrata. Questo prodotto è privo di additivi ed è ad altissima efficacia proprio perché è puro.

Le creme a base di Bava di Lumaca contengono ANCHE Bava di Lumaca, ma è cento volte meglio scegliere l’attivo puro da utilizzare sulla propria pelle. Questo ottimizza enormemente i risultati. Ecco la Bava di Lumaca pura e concentrata che ho selezionato per voi e vi consiglio:

https://www.primobio.it/negozio/bava-lumaca-pura-concentrata/

Se invece siete interessate ad un prodotto che oltre a dare tutti i benefici della Bava di Lumaca per la pelle vi aiuti anche ad ottenere il rapido effetto botox contro le rughe già presenti sulla vostra pelle, ecco un ottimo siero:

https://www.primobio.it/negozio/anti-aging-elixir-con-bava-di-chiocciola/

Entrambi i prodotti suggeriti (come tutti quelli in vendita sul sito PrimoBio, su cui stai leggendo questo articolo) sono senza siliconi, petrolati e parabeni. Scegliamo di proporvi solo cosmetici eco bio perché siamo convinti che la nostra pelle meriti solo il meglio della Natura. I prodotti proposti sono inoltre cruelty-free: la Bava di Lumaca è ottenuta per stimolazione naturale del piede della Lumaca e NON tramite scossa elettrica (è un aspetto che spesso viene sottovalutato dai consumatori, ma per noi la tutela degli animali è fondamentale!).

Prima di salutarci, ci tengo a ricordare che se hai qualche domanda, puoi scrivermi a: info@primobio.it

Visita subito la sezione dedicata ai prodotti a base di Bava di Lumaca e scegli il migliore per te: https://www.primobio.it/

A presto,

Deborah

Tags: , , , , , , , , ,