Cosmetici senza microplastiche: quali sono e dove trovarli
cosmetici senza microplastiche

Hai sentito parlare dell’inquinamento da plastica nell’oceano e vuoi contribuire a salvaguardare il pianeta scegliendo dei cosmetici senza microplastiche?

Se la risposta è si, sei nel posto giusto!

In questo articolo ti accompagnerò per mano guidandoti nel mondo dei cosmetici senza microplastiche. Scopriremo inoltre cosa sono le microplastiche, perché vengono impiegate in alcuni cosmetici industriali e quali sono i danni che provocano quando scorrono nello scarico.

Cosmetici senza microplastiche: quali sono e dove si trovano?

Sai che spesso dentifrici, scrub, ma anche creme e maschere per viso e corpo possono contenere microplastiche?

Se hai scelto di acquistare cosmetici senza microplastiche inizia subito a fare shopping sul nostro shop online PrimoBio.it:

Crema idratante viso alle Proteine del Riso Antos

Vitamina C La Saponaria

Crema idratante illuminante viso

Olio viso con Rosa Canina, Geranio e Vinaccioli

Burro corpo Mango GoalGreen

La nostra selezione di cosmetici naturali e BIO è priva di microplastiche, siliconi, paraffina, parabeni e formaldeide. I prodotti presenti sul nostro sito sono tutti cruelty-free e non testati sugli animali. Sono formulati con materie prime vegetali come estratti botanici da fiori e foglie, oli vegetali, burri e idrolati.

Sul nostro e-shop potrai inoltre trovare una vasta selezione di cosmetici plastic free anche nel packaging, come i cosmetici solidi che puoi vedere cliccando qui:

Scrub solido viso delicato Senso Naturale

Shampoo solido ravviva ricci Lynfea

Nice to meet you! Scrub mousse viso e mani La Saponaria

Detergente viso delicato solido Kiliko

Doccia schiuma rinfrescante Enooso

Detergente viso illuminante solido R5Living

Oltre ai cosmetici solidi, anche molti dei prodotti liquidi che vedi nel nostro e-shop sono realizzati in packaging ecofriendly (in plastica re-bottle, riciclata post consumo e interamente riciclabile), in cartoncino certificato FSC, in vetro o in alluminio.

Rispettiamo l’ambiente anche nelle nostre scelte quotidiane. Il nostro e-shop utilizza imballi riciclati per i suoi pacchi e ha scelto il corriere GLS per le sue spedizioni, con la formula ClimateProtect (una nuova strategia ambientale basata sull’ambizione di raggiungere la neutralità ambientale, attraverso la compensazione e la riduzione delle emissioni ambientali). L’iniziativa ClimateProtect GLS è basata sull’utilizzo 100% di energia rinnovabile nelle strutture aziendali e nell’impiego di veicoli per la consegna a zero emissioni. Inoltre attraverso questa iniziativa, GLS si impegna a compensare le emissioni di CO2 di ogni singola spedizione, nel massimo rispetto dell’ambiente.

Microplastiche in mare: cosa sono e quali danni causano all’ambiente, agli animali e all’uomo

L’inquinamento da plastica è un serio problema ambientale, a cui bisogna davvero iniziare a prestare la dovuta attenzione.

Le microplastiche sono piccolissime particelle di plastica che molte industrie impiegano nei prodotti per l’igiene quotidiana in funzione della loro attività esfoliante. Possiamo trovare microplastiche nei dentifrici e nei cosmetici come gli scrub per viso e corpo. Anche alcuni detergenti viso purificanti, contengono microplastiche.

Le microplastiche sono altamente inquinanti. Quando risciacquiamo la bocca dal dentifricio, o la pelle dallo scrub, se sono presenti microplastiche queste inevitabilmente finiranno nello scarico e inquineranno i corsi d’acqua, sino a giungere nel mare. Una volta in acqua, le microplastiche non riescono facilmente ad essere biodegradate e permangono nell’oceano sino a 30 anni. Possono essere ingerite facilmente dai pesci e dagli altri abitanti dell’oceano. Indirettamente, l’uomo mangiando i pesci, può risentire degli effetti tossici delle microplastiche. Un recente studio olandese riportato dall’Ansa, ha affermato che le microplastiche possono essere riscontrate anche nel sangue umano e sono attualmente in corso ulteriori studi per scoprire quale sia l’impatto sulla salute umana di questo drammatico problema. Come afferma il WWF, nella sua rubrica “Microplastiche, no grazie!” ogni volta che spalmi una crema sul tuo viso, potresti spalmare 90.000 microplastiche (contenute nelle sostanze di origine sintetica che molti cosmetici industriali da supermercato o profumeria contengono).

Al fine di evitare di utilizzare microplastiche inconsapevolmente, è sempre bene leggere l’INCI e scegliere cosmetici naturali e BIO, come quelli presenti sul nostro shop online PrimoBio.it:

https://www.primobio.it

A presto!

Deborah

 

ALTO

Iscriviti alla lista d'attesa Ti informeremo quando il prodotto sarà nuovamente in magazzino. Per cortesia, inserisci la tua e-mail e la quantità che vorresti acquistare.