Tinte per capelli naturali & Henné: tabella colori!

tinta_capelli

Tinte per capelli naturali & Henné: tabella colori!

La stavate aspettando in moltissime ed eccola finalmente online  la tabella per scegliere tra le varie tinte per capelli naturali quella più adatta ai propri desideri!

In quest’articolo vedremo insieme:

  • Come applicare le tinte per capelli naturali a base di erbe tintorie
  • Come mantenere bello vivo il colore ottenuto
  • La tabella guida per scegliere il colore più vicino ai propri desideri

Farò riferimento alle tinte per capelli naturali e riflessanti del marchio Phitofilos che sono in assoluto le mie preferite in quanto ad INCI e risultato sui capelli. Tutti i prodotti nominati in questo articolo sono disponibili nel nostro negozio online, cliccando qui: PHITOFILOS.

 

Come applicare le tinte per capelli naturali a base di erbe tintorie

A differenza dell’Henné neutro (che può essere utilizzato integrando oli, balsami e ingredienti grassi nutrienti per i capelli) generalmente un riflessante si dovrebbe applicare miscelato con sola acqua o al massimo yogurt. Questo perché il colore in questo modo “prende” sicuramente meglio sui capelli e risulta più intenso e vibrante. Personalmente però, amo un risultato più soft sulla mia chioma e proprio per questo spesso aggiungo comunque una piccola quantità di oli o di balsamo alla formula. Avendo i capelli secchi per natura (ed ora che allatto ancora di più!) sento oltretutto di aver bisogno di un’aggiunta grassa come un olio o un balsamo ed ecco perché io li aggiungo ugualmente.

La cosa fondamentale quando si applicano le tinte naturali è quella di farlo con i capelli detersi e umidi. Molto importante è aver fatto lo shampoo prima dell’applicazione e trovarsi con la chioma umida perché così il colore ha una maggior aderenza ed il risultato è nettamente diverso.

Suggerisco sempre di seguire i tempi di ossidazione (non in tutti i preparati sono richiesti) ed i tempi di posa perché sono importanti per dare al prodotto la massima possibilità di agire! Intendetelo come un trattamento di bellezza tutto per voi: finché lo avete in posa rilassatevi un po’, leggete un buon libro oppure giocate con i vostri bimbi!

Applicate il riflessante cercando di essere il più uniformi possibile nell’applicazione e se all’inizio non siete pratiche provate a tenerlo in posa meno per evitare che tinga troppo. Non si ottengono i risultati delle tinte chimiche quindi se non siete esperte questa è la soluzione migliore per voi perché il colore che otterrete sarà più modulabile. Consiglio di avvolgere i capelli in uno chignon una volta applicata la miscela e poi con della pellicola per alimenti ed un asciugamano caldo perché questo aiuta a creare il calore necessario a far penetrare meglio le erbe tintorie.

 

Come mantenere bello vivo il colore ottenuto

Per intensificare il colore suggerisco sempre di essere costanti nell’applicazione della tinta naturale.

Tuttavia, se questo non è possibile per questioni di tempo, è possibile intensificare il colore ed i riflessi con uno shampoo riflessante Phitofilos, che è presente in tre diverse tonalità e aiuta i capelli a risultare applicazione dopo applicazione sempre più luminosi e sani. Ovviamente lo shampoo è privo di siliconi ed il risultato è dato dalla presenza di pigmenti naturali, estratti da erbe tintorie.

Come promesso eccoci arrivati alla tabella guida per la scelta del colore più adatto alle tue esigenze!

Ingrandiscila cliccandoci sopra e scaricala gratuitamente per averla sempre con te!

 

Tabella_tinte_naturali

 

Sentiti libera di usarla nei tuoi blog post, video o articoli oppure condividila subito sulla tua pagina Facebook o Google+!

A presto,

Deborah

Tags: , ,
Share: 0