Come avere una bella pelle spendendo poco!

come_avere_una_bella_pelle

Come avere una bella pelle spendendo poco!

Una delle domande che più spesso ricevo è come avere una bella pelle spendendo poco. Ecco perché ho pensato che avrebbe potuto essere utile scrivere una guida alla skin-care bio, con alcuni consigli che, se messi in pratica da subito, porteranno un miglioramento generale della salute della vostra pelle, a qualsiasi tipo essa appartenga (secca, mista, grassa, impura o matura).

Primo elemento che trovo importante sottolineare è questo: si può risparmiare sul prezzo, ma si deve sempre cercare di non lesinare sulla qualità. In altre parole: va bene spendere poco, ma per i prodotti giusti!

Quando scelgo i prodotti per la mia skin-care cerco di tenere fede allo schema seguente, che nel corso degli anni ho provato essere il più efficace tra quelli attuati ed il miglior metodo per rispondere efficacemente al quesito “come avere una bella pelle”. Si tratta di una semplice suddivisione dei prodotti in fasce d’importanza, a cui attribuisco successivamente un valore o per meglio dire un budget specifico. Questo facile sistema mi consente al contempo di valutare il giusto rapporto qualità-prezzo di un prodotto in riferimento alla sua categoria d’appartenenza (detergente, crema viso, contorno occhi ecc…)

Organizzo la scelta dei miei cosmetici in base a queste tre fasce d’importanza:

-ALTA: siero viso o crema ad uso quotidiano

-MEDIA: detergente viso

-BASSA: scrub e maschere perché facilmente riproducibili in casa, fresche ed ogni volta diverse

Ritengo che per avere una bella pelle sia infatti più importante scegliere con attenzione le creme e i detergenti, piuttosto che gli scrub e le maschere perché più facili da riprodurre in casa e meno rischiose per il fai da te. Questo perché una crema viso per essere formulata ha sicuramente bisogno di valutare più variabili, fondamentali per la sua riuscita, tra cui giusto per citarne alcune ph e sterilità/conservazione della formula. Ecco dunque che per avere una bella pelle non serve spendere molto: basta usare una base di sale fino per fare uno scrub viso, diluendolo con un olio come quello di Cocco e realizzare una maschera a partire dall’argilla pura in polvere. Già due prodotti risparmiati: ma senza lesinare sulla qualità!

Un altro piccolo consiglio che può sembrare banale ma non lo è affatto è il seguente: scegliete prodotti validi e con recensioni positive! Abbiamo la grande possibilità d’accedere ad una marea di opinioni e recensioni scritte e postate del tutto gratuitamente sul Web: perché non farne uso? In questo modo riuscirete a prevenire gran parte degli acquisti sbagliati, affidandovi all’esperienza di chi ha già fatto uso di quel prodotto e scoprendo come si è trovato. In questo modo acquistando una sola crema, avrete tante più possibilità di trovare il prodotto più adatto a voi: senza spendere in modo disorganizzato il vostro denaro. Ci sono molte recensioni anche sui prodotti da supermercato, che stanno prendendo sempre più piede anche nell’ambito dell’eco-bio. Ci sono infatti tanti ingredienti già acquistabili al supermercato che possono da soli sostituire i prodotti meno importanti per la propria skin-care. Eccovi alcuni esempi: bicarbonato di sodio (ottimo per impacchi locali su brufoli appena insorti), sale (disinfettante e ideale per scrub su viso e corpo), farina di mandorle o cocco (esfoliante per viso e corpo), oli vegetali di Riso e Oliva, il cui sentore può essere coperto con aromi per dolci liposolubili, frutta fresca ideale per maschere viso e peeling (ad esempio la mela, è ricca d’acidi che aiutano la pelle a rigenerarsi specialmente se impura e problematica). Ecco quindi che la spesa si riduce, senza incidere troppo sulla qualità: si può scegliere una crema ed un detergente che vale di più e spendere a fine mese molto meno perché tutto il resto proviene da piccoli segreti e trucchetti come quelli appena accennati.

Un’altra distinzione che si può fare riguarda proprio la scelta della crema viso: anziché differenziare tra la versione giorno e notte, è sufficiente sceglierne una più leggera (in questo caso giorno) e al bisogno aggiungere qualche goccia d’olio idratante puro (come l’Argan) per potenziarla. Essendo un olio normalmente rivenduto in boccette da 50-100 ml, durerà molto di più di una crema da 30-50 ml perché ne saranno sufficienti poche gocce per volta.

Per avere una bella pelle è inoltre importante curare l’alimentazione scegliendo fonti vitaminiche nelle giuste quantità ed assumendo quotidianamente almeno 5 frutti o verdure a scelta, magari proprio prima d’iniziare il pasto.

Spero che quest’articolo vi sia stato utile e abbiate trovato qualche spunto utile.

Tags: , ,