Erbe ayurvediche per capelli: quali scegliere?

proprietà delle erbe ayurvediche

In questo articolo desidero presentarvi le proprietà delle erbe ayurvediche per capelli: fantastici ingredienti per realizzare degli impacchi pre-shampoo super efficaci.

Le erbe ayurvediche sono un rimedio antichissimo per la cura dei capelli e della pelle. Ne esistono moltissime, ciascuna aventi particolari caratteristiche e proprietà diverse. Le più famose (ed anche le mie preferite e più efficaci) sono l’Henné neutro (o meglio detto Cassia), l’Amla, il Neem, lo Shikakai, lo Ziziphus ed il Fieno greco. Oggi vedremo insieme le proprietà delle più famose erbe ayurvediche per capelli, partendo dai problemi di capelli più comuni.

Erbe ayurvediche per capelli: quali scegliere?

Per rinforzare i capelli e contrastare la caduta vi suggerisco in particolare il Fieno Greco. Quest’erba è ottima per contrastare la caduta eccessiva dei capelli e rinforzarli. Dona forza ed elasticità alla chioma, oltre a renderla più docile al pettine e contrastare l’effetto crespo.

Per avere una chioma luminosa e splendente: tutte le erbe ayurvediche hanno un’azione profondamente lucidante per la chioma. La prima volta che proverete un impacco a base di erbe ayurvediche, vi accorgerete subito di quel che vi sto dicendo. In particolare, tra le mie erbe ayurvediche preferite per lo scopo lucidante, vi consiglio l’Henné neutro, lo Shikakai e l’Amla. Potete usarle singolarmente oppure insieme, per un effetto ancor più rigenerante.

Per contrastare l’effetto crespo: molte erbe ayurvediche esercitano un’eccellente funzione condizionante. Disciplinano i capelli e contrastano l’effetto crespo. Tra tutte, la migliore contro l’effetto crespo è lo Shikakai. Ottimi anche l’Henné neutro e l’Amla.

Per combattere la forfora, molte erbe ayurvediche svolgono altresì proprietà purificanti per il cuoio capelluto seborroico o con forfora. Se soffrite di forfora, il miglior impacco è quello a base di Neem: quest’erba ayurvedica è infatti profondamente purificante e svolge un’azione anti-batterica utile per tenere perfettamente pulito il cuoio capelluto. Se soffrite di forfora da cute secca, addizionate un cucchiaio di Neem a due cucchiai del vostro balsamo per capelli e massaggiate sulla cute, lasciando in posa per circa 15-30 minuti prima di risciacquare con acqua tiepida. Se invece soffrite di forfora da cute grassa, vi basterà addizionare 2 cucchiai di Neem con 2 cucchiai di acqua tiepida e applicare sul cuoio capelluto e sulle lunghezze, lasciando in posa per circa 15-30 minuti prima di risciacquare con acqua tiepida e dello shampoo eco bio delicato. Se soffrite di forfora è ottima anche l’Aritha come erba ayurvedica da usare da sola o insieme al Neem.

Per i capelli grassi, se avete i capelli grassi vi suggerisco di provare un impacco a base di semplice Henné neutro e acqua calda. Volendo potenziarne l’efficacia, potete abbinarlo al Neem. L’Henné neutro è ottimo per pulire in profondità i capelli, assorbendo tutti gli eccessi di sebo senza alterare l’equilibrio idrolipidico del cuoio capelluto. Gli impacchi a base di Henné possono realmente donare enorme giovamento a chi ha i capelli grassi, evitandogli di dover lavare i capelli tutti i giorni o con estrema frequenza.

Per i capelli secchi, sui capelli secchi adoro gli impacchi a base di Amla o Shikakai. Anche l’Henné neutro se ben utilizzato non secca i capelli: se avete una chioma secca vi consiglio sempre di usarlo insieme al vostro balsamo eco bio, creando una maschera da lasciare in posa per 15-30 minuti. Sia l’Amla, che lo Shikakai e l’Henné neutro sono profondamente ristrutturanti, aiutano a contrastare le doppie punte tipiche dei capelli secchi e a donare setosità, morbidezza e disciplina alla chioma.

Per i capelli trattati o tinti chimicamente: anche se avete i capelli trattati potrete trarre enorme beneficio dagli impacchi a base di erbe ayurvediche. In particolare vi consiglio di provare lo Ziziphus, erba dalle proprietà estremamente lucidanti e rigeneranti, adatta a qualsiasi tipologia di chioma. Lo Ziziphus ristruttura i capelli sfibrati dai trattamenti chimici ed ha il pregio di non alterare in alcun modo il colore di partenza.

Nella tabella a monte di questo articolo vi ho schematizzato tutte le proprietà delle erbe ayurvediche, per aiutarvi a scegliere quelle che più fanno al caso vostro.

Sentitevi libere di condividere questa tabella e questo post: diffondere le informazioni è sempre importante!

Per acquistare le vostre erbe ayurvediche e trattamenti eco bio per i capelli, navigate nell’apposita categoria del nostro e-shop PrimoBio: http://www.primobio.it/pa_area-capelli/maschere-trattamenti/

Ho selezionato per voi soltanto il meglio, per assicurarvi ottimi risultati!

Per qualsiasi domanda sentitevi libere di scrivermi: info@primobio.it

A presto,

Deborah

 

Tags: , , , , , ,
Share: 0